Ultima modifica: 21 dicembre 2016

Corsi di studio

La nostra offerta formativa

 Istruzione professionale

PRESENTAZIONE: tutti gli istituti professionali hanno la durata di cinque anni, e sono suddivisi in due bienni e in un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l’esame di Stato per il conseguimento del diploma di istruzione professionale, utile anche ai fini della continuazione degli studi in qualunque facoltà universitaria, oltre che nei percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore, anche presso gli istituti tecnici superiori , in via di costituzione. I nuovi istituti professionali hanno un ordinamento molto leggero e flessibile per poter interagire con i sistemi produttivi territoriali e rispondere alle esigenze del mondo del lavoro e delle professioni. Le metodologie innovative basate sull’utilizzo diffuso dei laboratori a fini didattici sono considerate uno strumento essenziale per un insegnamento efficace e attraente per gli studenti. Il laboratorio dovrà diventare progressivamente l’ambiente ordinario del fare scuola, in tutti gli ambiti disciplinari e, soprattutto, per gli insegnamenti di indirizzo.

Descrizione delle figure professionali di Qualifica triennale

Elenco delle figure professionali di qualifica triennale

Competenze tecnico-professionali comuni

Aree: qualità, sicurezza, igiene e salvaguardia ambientale

Tutti gli operatori sono in grado di:

  • Operare secondo i criteri di qualità stabiliti dal protocollo aziendale, riconoscendo e interpretando le esigenze del cliente/utente interno/esterno alla struttura/funzione organizzativa
  • Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l’ambiente.

Competenza n° 1

Abilità minime   Conoscenze essenziali
  • Applicare gli elementi di base di un sistema per la gestione della qualità
  • Applicare procedure e istruzioni operative attinenti al sistema qualità previsti nella struttura organizzativa di appartenenza
  • Utilizzare modelli, schemi o schede precostituiti di documentazione delle attività svolte e dei risultati ai fini della
  • Implementazione del sistema qualità
  • Impiegare metodi e tecniche di verifica del proprio operato e dei risultati intermedi e finali raggiunti
  • Direttive e normative sulla qualità di settore
  • Principi ed elementi di base di un sistema qualità
  • Procedure attinenti al sistema qualità
  • Strumenti e tecniche di monitoraggio delle attività e dei risultati raggiunti
  • Strumenti informativi di implementazione del sistema qualità

Competenza n° 2

Abilità minime   Conoscenze essenziali
  • Identificare figure e norme di riferimento al sistema di prevenzione/protezione
  • Individuare le situazioni di rischio relative al proprio lavoro e le possibili ricadute su altre persone
  • Individuare i principali segnali di divieto, pericolo e prescrizione tipici delle lavorazioni del settore
  • Adottare comportamenti lavorativi coerenti con le norme di igiene e sicurezza sul lavoro e con la salvaguardia/sostenibilità ambientale
  • Adottare i comportamenti previsti nelle situazioni di emergenza
  • Utilizzare i dispositivi di protezione individuale e collettiva
  • Attuare i principali interventi di primo soccorso nelle situazioni di emergenza
  • D.Lsg. 81/2008
  • Dispositivi di protezione individuale e collettiva
  • Metodi per l’individuazione e il riconoscimento delle situazioni di rischio
  • Normativa ambientale e fattori di inquinamento
  • Nozioni di primo soccorso
  • Segnali di divieto e prescrizioni correlate



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi